Monthly Archives: gennaio 2015

Pagare con lo smartphone

Pagare con lo smartphone

Secondo quanto dichiarato dal sito americano Venture Beat, la Apple attiverà un nuovo sistema di pagamento che consentirà di acquistare un prodotto tramite il suo nuovo dispositivo. L’annuncio ufficiale ci sarà il prossimo 9 settembre, momento in cui Apple presenterà l’Iphone 6 e annuncerà questo nuovo sistema per rendere più semplici i pagamenti senza contanti o bancomat.

Il nuovo sistema di pagamenti, andrebbe ad aggiungersi a quelli già presenti nel mercato: Google Wallet  e ISIS, quest’ultimo supportato da AT & T, Verizon e T-Mobile, tra gli altri. Questi sistemi, ad oggi, non sono riusciti a decollare come sperato dalle aziende fornitrici.

In questo modo, gli utenti dell’ultimo modello di smartphone di casa Apple, saranno in grado di pagare tramite il loro dispositivo, senza aver bisogno di carte di credito, bancomat o soldi in contanti.

Ancora nessuno sa se i rivenditori statunitensi hanno già iniziato a lavorare con Apple per implementare la nuova opzione di pagamenti nei loro punti vendita. Tra le aziende fornitrici invece, sembra che la Visa abbia già stretto un accordo con Apple per rendere possibile il pagamento.

Sempre secondo quanto dichiara VentureBeat, il nuovo iPhone 6 integrerà un piccolo chip radio che connetterà lo smartphone al sistema di pagamento del punto vendita dove si intende completare l’acquisto.

Apple avrebbe anche lavorato duramente sulla funzione di autenticazione delle impronte digitali, che probabilmente svolgerà un ruolo nelle operazioni di pagamento future.

Il tuo sito è ottimizzato per gli smartphone?

Responsive design

La diffusione di smartphone e tablets sta avendo una crescita esponenziale, non si può negare! Sempre più ricerche sul web vengono fatte attraverso dispositivi mobili. Ogni volta che c’è una rivoluzione tecnologica, ci vuole un po’ di tempo prima che si capisca l’importanza dei cambiamenti in atto. Ormai quasi tutte le aziende hanno un sito internet ma quanti di questi sono ottimizzati per la navigazione con gli smartphone e i tablets? Molti webmaster hanno già adottato le modifiche necessarie, altri devono ancora adeguarsi. Non c’è frustrazione maggiore per un utente internet di navigare all’interno di un sito che non ha una interfaccia mobile friendly.  E quando un utente trova difficoltosa la navigazione in un sito, di solito lo abbandona entro pochi secondi. Ci sono alcuni problemi importanti che gli utenti di telefonia mobile stanno sperimentando:

  • Scrolling orizzontale e verticale delle pagine
  • Zoom-in e zoom-out per poter leggere i testi
  • Essere inviato ad una pagina 404 se non c’è una pagina mobile friendly
  • Infiniti loop di reindirizzamento
  • Mancata riproduzione di video

Inutile dire quanto tutto ciò sia fastidioso per l’utente e penalizzante per il sito aziendale. Allo scopo di incentivare l’ottimizzazione dei siti per la navigazione con smartphone e tablets, Google ha ufficialmente dichiarato che introdurrà diversi cambiamenti nella gestione del ranking, ovvero l’importanza che Google attribuisce ad un sito e che ne determina il posizionamento nel motore di ricerca di Mountain View. Tradotto in parole povere: Google ha deciso di penalizzare i siti internet che non rendono semplice e intuitiva la navigazione con smartphone e tablets.  Di quali cambiamenti ha bisogno il tuo sito?